Skip to content

Cos’è il PLUS

Nell’ambito del Programma Operativo Regionale, cofinanziato dal FESR (Fondo Europeo di Sviluppo Regionale), la Regione Lazio ha messo a disposizione consistenti risorse per favorire la crescita sostenibile del territorio attraverso enti locali, imprese, università e centri di ricerca, a beneficio di tutti i cittadini.

Nel programma POR FESR LAZIO 2007-2013 una novità significativa è stata l’introduzione di una quinta priorità strategica d’intervento (l’asse V), riguardante lo sviluppo urbano e locale, per la quale sono stati stanziati 80 milioni di euro tra finanziamenti nazionali e comunitari.

Il programma relativo ai Piani Locali Urbani di Sviluppo (PLUS) ha individuato una serie di interventi sia infrastrutturali che a favore dell’inclusione sociale, oltre a misure di sostegno all’occupazione e alle PMI, con l’obiettivo di rigenerare e rilanciare la crescita urbana in aree comunali ben definite.

Per la specifica realtà urbana di Velletri, il Progetto PLUS è stato redatto in due distinte fasi. Nella prima, come prevedeva il bando, il comune di Velletri ha presentato la propria candidatura,  insieme ad un dettagliato progetto di recupero e riqualificazione dell’area target, individuata nella zona ovest della Città e per la quale è stata pensata la realizzazione di una nuova Circonvallazione di Ponente sul tracciato della via Sant’Anatolia fino al ricongiungimento di quest’ultima con la Circonvallazione Appia, nella zona della stazione. Intorno alla nuova strada sono state pianificate attività culturali, di sviluppo economico, ambientali, nuove tecnologie e servizi ai cittadini, che hanno convinto la commissione a far approdare il progetto di Velletri alla seconda fase. Il titolo «Ponente Sostenibile» esemplifica lo spirito del progetto, che vuole dare alla zone ovest di Velletri una nuova veste urbana, in coerenza con le altre azioni intraprese o pianificate, come per esempio gli accordi di programma, il tombamento della ferrovia, la creazione di un parco lineare.

Nella seconda fase del progetto, il team di esperti ha raccolto le indicazioni pervenute dalla Regione Lazio e ha prodotto un dossier definitivo distinto in nove attività, che sono state dettagliatamente descritte in ogni loro aspetto. Di queste nove attività la Regione ne ha finanziate ben sette, rispettando tutte le richieste del Comune di Velletri.

Il finanziamento delle opere grava su due differenti assi d’intervento del Fondo europeo: l’attività V, dedicata alle opere pubbliche, e l’attività 1.7 , dedicata invece alle nuove tecnologie.

Con una somma totale di  8.755.414 euro sono state finanziate immediatamente le seguenti attività:

  • Casa della Cultura, ristrutturazione del Convento del Carmine;
  • Circonvallazione di Ponente sul tracciato di via Sant’Anatolia;
  • Piano di Comunicazione e Valutazione;
  • Vie della Tecnologia.

I restanti interventi saranno finanziati con una somma complessiva di 2.666.000 euro, recuperata dalle economie delle precedenti attività o eventualmente da quelle ricavate dagli altri progetti Plus, qualora non riescano a rispettare i tempi pianificati. Le attività che saranno realizzate con le economie sono:

  • Recupero Area delle Stimmate, Tempio Volsco
  • Le Vie della Cultura materiale, della creatività applicata e della qualità e sostenibilità urbana;
  • Rivitalizzazione del tessuto produttivo attraverso l’incentivazione e il sostegno alla creazione e allo sviluppo di attività imprenditoriali nei settori dei servizi alla cultura e al turismo.

Tabella di riepilogo delle attività finanziate

Attività Importo Finanziamento
1 Recupero Area delle Stimmate Tempio Volsco 1.200.00 Finanziata con economie delle attività 2 e 3
2 Casa delle Culture e della Musica, ex Convento del Carmine 4.200.00 Già finanziata e operativa
3 Circonvallazione di Ponente 3.795.594 Già finanziata e operativa
6 Le Vie della Cultura materiale, della creatività applicata e della qualità e sostenibilità urbana 650.000 Finanziata con economie delle attività 2 e 3
7 Le Vie della tecnologia – Smart City 600.00 Gia finanziata, non ancora operativa, in attesa determina regionale
8 Rivitalizzazione del tessuto produttivo attraverso incentivazione e il sostegno alla creazione e allo sviluppo di attività imprenditoriali nei settori dei servizi alla cultura e al turismo 816.00  Finanziata con economie delle attività 2 e 3
9 Piano di comunicazione e valutazione 159.910  Già finanziata e operativa

Per la completa realizzazione del progetto Plus, essendo questo finanziato con fondi europei, è necessario rispettare la rigida disciplina di rendicontazione e monitoraggio dell’UE . Rispetto a tale onere comunale, la Regione Lazio esercita un ruolo di coordinamento e controllo, declinando sui comuni le medesime procedure che l’autorità europea di gestione dei fondi europei utilizza con la Regione.

Consulta o scarica il progetto definitivo

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: